Pubblicato il 08. novembre 2023

Stephen Sanchez fa gridare la Gen-Z con le ballate dei boomer

L'Heartbreak Hotel ha un nuovo management: Stephen Sanchez sembra il cugino di Elvis Presley e il fidanzato di Lana Del Rey. Il 21enne suonerà al Kaufleuten di Zurigo il 20 febbraio 2024 - oh!

Journalist
1843

Ricordiamo con nostalgia un'epoca che non abbiamo mai vissuto. Quando si poteva ancora comprare una casa al prezzo di 1.000 frullati. E quando il grande amore finiva solo se lei finiva accidentalmente in un dirupo durante una gara automobilistica notturna perché voleva accendersi una sigaretta poco prima della curva. I bambini facevano il boom! Le donne svenivano. E gli uomini cantavano.

Senza tempo anziché fuori moda

Come se fosse saltato nella macchina del tempo DeLorean alla fine di "Ritorno al futuro", uno di questi crooner degli anni Cinquanta si trova ora improvvisamente sul palco come un giovane uomo nell'anno 2023. Stephen Sanchez ha il permesso di bere alcolici nella sua patria statunitense solo da poche settimane, ma suona come la collezione di dischi di un settantenne. I suoi grandi idoli sono i Platters e Roy Orbison. Ma anche Lord Huron, il cui frontman Ben Schneider ha supportato il nuovo arrivato nella stesura delle canzoni del suo album di debutto "Angel Face".

https://www.youtube.com/@stephensanchezofficial

L'opera concettuale racconta la, ovviamente, tragica storia d'amore del trovatore Sanchez e della sua relazione con la fidanzata di un boss mafioso. Il cantante langue, gli adolescenti si coccolano. La musica è così semplice. Ma invece di sembrare antiquato, Sanchez suona senza tempo. Il doo-wop funziona ancora nell'era di WhatsApp. Lo dimostra il successo cinematografico del pomposo "Elvis" di Baz Luhrmann dello scorso anno. E con "Priscilla" è in arrivo il secondo viaggio cinematografico a ritroso nel tempo nel regno di Graceland.

Ciao Elton, ciao Stephen!

Ciò che Austin Butler e Jacob Elordi incarnano sul grande schermo, Stephen Sanchez lo porta sui palcoscenici di oggi per una nuova generazione, di persona e a colori! E questi sono diventati sempre più grandi a tempo di record: il californiano ha attirato l'attenzione per la prima volta nel 2020, quando ha caricato su TikTok una versione cover di "Cigarette Daydream" dei Cage the Elephants. Tre anni dopo, ha cantato come ospite scelto da Elton John al suo concerto di addio al Glastonbury Festival.

https://www.youtube.com/@stephensanchezofficial

È stata l'ultima esibizione dal vivo di Elton in Inghilterra. Per Stephen fu l'inizio del suo tour da solista per l'uscita di "Angel Face". Quando oscilla i fianchi di fronte a un pubblico tutto esaurito, le ragazze (e alcuni ragazzi) in lacrime allungano le braccia con desiderio, solo che 60 anni dopo tengono in mano un telefono cellulare. Grandi emozioni, servite secondo una ricetta collaudata: una bella voce, bei capelli e un eterno desiderio di amore e avventura. Uomini come Elvis Presley e Chris Isaak hanno avvolto il mondo intorno alle loro dita negli ultimi decenni. Ora Stephen Sanchez si rivolge a noi. E come resistere a quello sguardo languido?

https://www.youtube.com/@stephensanchezofficial

Stephen Sanchez suonerà dal vivo il 20 febbraio 2024 nella Klubsaal del Kaufleuten di Zurigo. Ulteriori informazioni e biglietti sono disponibili QUI.

Ti è piaciuto l'articolo?